Transizione ecologica

Il tema della Transizione Ecologica è oggi quanto mai rilevante e coinvolgente per tutti, specialmente per noi rappresentanti della conoscenza in tema di Scienze Naturali e Ambientali. Anche il piano governativo ha recentemente riconosciuto l’esigenza di misurare le responsabilità decisionali con questa tematica e la nostra Federazione che raggruppa le 20 Società nazionali di Scienze Naturali ed Ambientali, vuole dare l’apporto scientifico a questo nuovo approccio.

Per questo FISNA ha voluto organizzare una Tavola Rotonda sul tema della Transizione Ecologica, in cui esperti, di ciascuno dei temi trattati, in non più di dieci minuti ciascuno, esporranno i dieci punti tematici più importanti per la Transizione Ecologica e la Next Generation UE. 

L’evento si svolgerà il 27 c.m., dalle 14,00 alle 17,00, come da locandina, e vedrà invitata la più larga porzione della comunità scientifica che, a vario titolo, si occupa delle Scienze Naturali ed Ambientali, dagli accademici, ai tecnici, agli studenti, perché si diffondano le conoscenze scientifiche di cui, oggi, le autorità governative e la popolazione tutta, devono approfittare per affrontare un ambito così importante ma impegnativo per il bene del Paese.

Per iscriversi all’evento compilare il form disponibile al qui

questo è il link del live event su teams:

https://teams.microsoft.com/l/meetup-join/19%3ameeting_MTE2MDhhOTYtM2IzMy00ZWEzLWJlYmQtMjRiMjNjNzZjMzJj%40thread.v2/0?context=%7b%22Tid%22%3a%228d49eb30-429e-4944-8349-dee009bdd7da%22%2c%22Oid%22%3a%2294954f10-7227-4a9a-9546-0ecaef2c912a%22%2c%22IsBroadcastMeeting%22%3atrue%7d&btype=a&role=a

Si ringrazia l’Università del Salento per il contributo informatico allo svolgimento dell’evento.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è unnamed-1024x327.png

Biogeographia – The Journal of Integrative Biogeography

(https://escholarship.org/uc/biogeographia)

E’ la rivista della Società Italiana di Biogeografia, SIB, (http://biogeografia.uniroma2.it)

Pubblica ricerche e recensioni originali in biogeografia dal 1970. Dal 2016 è pubblicata solo online grazie alla casa editrice eScholarship (https://escholarship.org/) secondo la modalità Diamond Open Access, ovvero senza alcuno costo per gli autori della pubblicazione e ad accesso gratuito su tutti gli articoli, con pdf scaricabili sul sito, fin dal primo volume del 1970. La rivista pubblica articoli in inglese che considerino la distribuzione geografica presente e passata degli organismi, includendo analisi di ipotesi, descrizione di set di dati, aggiornamenti su metodi e approcci, note biogeografiche, opinioni ed editoriali.

A questi temi si aggiungono le rassegne commentate sulla paleogeografia, fauna, flora e vegetazione di singole aree geografiche. Queste ultime sono in linea con la tradizione pluriennale della SIB che, in oltre mezzo secolo di congressi tematici, ha offerto un contributo importante alla conoscenza e all’interpretazione del popolamento animale e vegetale dell’Italia, e non solo. La rivista considera anche volumi o sezioni speciali, dedicate ad argomenti specifici come, ad esempio, la sezione al momento aperta sulla citizen science in biogeografia.

Saremmo molto lieti se anche altre società scientifiche italiane proponessero sezioni speciali trasversali tra i loro argomenti e la biogeografia.

Ulteriori informazioni sono presenti alla pagina online della rivista e su wikipedia: https://en.wikipedia.org/wiki/Biogeographia.

La rivista è indicizzata in Scopus, Scimago, DOAJ, Zoological Record, Google Scholar, e altre banche dati ma non ha ancora un IF ed è al momento in valutazione da Clarivate Web of Science per l’inclusione nella loro lista di riviste.

Youth in Action for Sustainable Development Goals

La Fondazione Italiana Accenture  segnala un concorso per idee dedicato a giovani under 30: un’occasione unica per favorire l’incontro tra le aziende impegnate sui temi dello sviluppo sostenibile e studenti universitari o laureati che si stanno avvicinando al mondo del lavoro.

In palio alcuni premi speciali come:
–          10.000 € in borse di studio
–          stage retribuiti da 3-6 mesi
–          esperienze formative

Il concorso Youth in Action for Sustainable Development Goals, giunto alla sua quinta edizione e promosso da Fondazione Italiana Accenture e Fondazione Allianz UMANAMENTE, chiama i giovani under 30 a confrontarsi con dieci sfide di sostenibilità sociale, ambientale ed economica, in linea con l’Agenda ONU 2030. 

Tra i partner di quest’anno: Accenture, Conad, Eni, Fondazione Snam, Fondazione Unipolis, Jobiri, Lavazza, Techsoup e Vodafone.

Le candidature saranno aperte fino al 25 maggio 2021.

Maggiori informazioni sono disponibili sul sito del concorso. In alternativa, qui può scaricare la Brochure del Concorso.

Le donne nell’ornitologia – Serie di incontri con ornitologhe italiane

Nell’ambito delle iniziative della “Giornata mondiale delle Donne nella Scienza” (The International Day of Women and Girls in Science) promossa dalle Nazioni Unite, il CISO – Centro Italiano Studi Ornitologici – punta i riflettori sull’ampia rappresentanza di donne impegnate nella ricerca ornitologica e nella tutela e nella divulgazione dell’avifauna.

In occasione di questa giornata internazionale che celebra l’inclusione femminile nel mondo scientifico, l’11 febbraio il CISO dà il via ad un ciclo di conferenze in cui le protagoniste assolute saranno le ricerche e le iniziative condotte da donne.

Aderiscono alla manifestazione circa 30 ornitologhe italiane, alcune delle quali si collegheranno dall’estero, visto che operano in altri paesi come Canada, Messico, Finlandia, Spagna, Austria, Olanda e Germania. 

Attraverso le varie conferenze, che verranno trasmesse in diretta dalla fanpage del CISO,

 https://www.facebook.com/events/415249512917736

si parlerà di una vasta gamma di argomenti. Si spazierà dagli uccelli migratori alla conservazione delle specie minacciate, alla gestione delle specie aliene, dai rapaci notturni ai rapaci diurni, dalla ricerca scientifica di laboratorio al birdwatching e molto altro ancora. Ogni incontro ci consentirà di conoscere una moltitudine di aspetti dell’ornitologia uniti dal filo comune dell’impegno e della passione delle relatrici.

Nell’ornitologia italiana la presenza delle donne negli ultimi venti anni è progressivamente aumentata. Nell’ultimo Convegno Italiano di Ornitologia del 2019 le ornitologhe erano il 35 % del totale dei partecipanti alla manifestazione e prevediamo che nel giro di pochi anni si raggiungerà, come ci auspichiamo, la parità.

Le donne nell’Ornitologia Italiana non sono una rarità, ma una componente fondamentale nella realizzazione di progetti di ricerca o di tutela dell’avifauna. Proprio per questo abbiamo coinvolto un’ampia e varia rappresentanza, che tuttavia è solo indicativa della quantità e della qualità delle iniziative portate avanti dalle donne in ambito ornitologico.
Vi invitiamo a partecipare agli incontri

L’ 11 febbraio, è stata la “Giornata internazionale delle donne nella scienza” e il CISO ha desiderato cogliere l’occasione per dare voce alle donne che negli ultimi anni con le loro ricerche hanno arricchito l’ornitologia. Abbiamo organizzato una serie di eventi e il primo si è tenuto ieri e ha avuto un buon successo; ma continuerà con altri 6 eventi sino al 4 marzo.

Se volete vedere in differita com’è andata, andate qui: https://www.facebook.com/Centroitalianostudiornitologici/videos/4287636107930483

Non è necessario avere un account Facebook.

La nostra iniziativa, che prevede un percorso di più interviste, intende cogliere in pieno lo spirito dell’ “International Day of Women and Girls in Science” promosso dalle Nazioni Unite e sfruttare l’opportunità per dare voce ad un’ampia rappresentanza di donne che si mobilitano per la conoscenza e la conservazione dell’avifauna.

Le interviste saranno in diretta, gestite attraverso la piattaforma streamyard.com e accessibili dalla pagina facebook del CISO. La singola diretta durerà circa 70 – 90 minuti e prevede la presenza in video di un massimo di cinque ornitologhe intervistate per volta. L’orario di riferimento sarà 18.00 – 19.30.

Per favore, ci date una mano a diffondere l’evento?

Potreste farlo per esempio con l’avviso dell’evento: https://www.facebook.com/events/415249509584403

Oppure la pagina web dedicata del CISO https://ciso-coi.it/events/le-donne-nellornitologia/